Disturbati

Basati su credenze e emozioni incredibilmente irrazionali, i liberali moderni minacciano in modo incessante i più importanti principi su cui si fondano le nostre libertà, afferma il dottor Lyle Rossiter, autore del libro “The Liberal Mind: le cause psicologiche della follia politica”.

Come bambini viziati e arrabbiati, si ribellano contro le normali responsabilità dell’età adulta e richiedono che un governo genitoriale soddisfi le proprie esigenze dalla culla alla tomba.  Rossiter afferma che il tipo di liberalismo esposto sia da Barack Obama che da Hillary Clinton può essere interpretato come un disturbo psicologico. Parole sacrosante. Fidatevi di un vecchio socialista come me.

Liberals?

L’ Impero del Male allunga la sua ombra sinistra sul pianeta.
No, non la Russia o Trump.
Sono i democratici-
-fascisti.