Flake News

Il Senatore repubblicano Jeff Flake, famoso voltagabbana e sempre pronto a distinguersi per le sue posizioni controcorrente o a far mancare il suo voto alle proposte dei colleghi di partito, dopo essere stato aggredito (solo verbalmente), nell’ascensore di Capitol Hill, da una donna che protestava per la nomina del giudice Brett Kavanaugh alla Corte Suprema, ha indossato i panni di Don Abbondio, cambiando idea su Kavanaugh e diventando compagno di merende dei democratici.

Per finire in bellezza ora si è anche candidato nella corsa presidenziale del 2020. Scelta temeraria e incomprensibile, considerato che non è un cuor di leone e soprattutto se sarà l’unico a sfidare il Presidente Trump nelle primarie repubblicane. Rischia di non portare nemmeno la sua delega al Congresso dell’elefantino.