Er Cavaliere Nero

Ricordate la divertente storiella del Cavaliere Bianco e del Cavaliere Nero raccontata da Gigi Proietti? In ogni caso, ve la ripropongo ancora e poi leggete sotto cosa ha a che fare con il Presidente Trump.

La morale è dunque che al cavaliere nero, alias Trump, non dovete c..à il ca..o.
Trump è impegnato in una guerra personale e promessa fatta ai suoi elettori di “drain the swamp” (sterminare qualcosa che è nocivo o qualsiasi cosa la maggior parte della gente odia come la corruzione o gli sprechi dei politici). Continue reading “Er Cavaliere Nero”

Incontri ravvicinati

Dopo la deposizione del direttore FBI, James Comey, alla House Intelligence Committee (la commissione parlamentare che sta indagando sui legami tra Russia e Trump) i democratici sembravano aver vinto la lotteria di capodanno.

In realtà le uniche novità venute fuori dal meeting è che Trump non era sorvegliato e che l’indagine era iniziata già nel giugno del 2016. Così dopo 10 mesi l’FBI non ha ancora trovato una sola evidenza del crimine.

Inoltre, se l’indagine era partita già in giugno, come facciamo a credere che Trump non fosse sorvegliato?

Comunque, nei panni di Trump, io licenzierei Comey senza preavviso: che razza di investigatore è se  in tutti questi mesi non l’ha messo ancora sotto sorveglianza ?

Pubblicato su Il Diario di Perestroika