Economia demenziale

"La gente deve tornare agli stili di vita precedente e deve rialzare i consumi. Anche perché la gente non ha motivi per diminuire i consumi" "Bisogna far sì che prima di tutto il governo, e in secondo luogo tutte le organizzazioni internazionali contribuiscano a rilanciare la fiducia""Un giorno sì e uno no escono e dicono …

25 Luglio

La storia si ripete sempre due volte:la prima volta come tragedia,la seconda come farsa. (Karl Marx)Nel giorno in cui dettava a Mavalà una vana controffensiva, persino il fido Gianni Letta l'abbandonava firmando un articolo su "moralità e crisi sociale" per l'Osservatore Romano.Scrive Concita De Gregorio su l'Unità:...non è per la dissennata politica economica, il lavoro …

Il Sensale

(ANSA) - BRUXELLES, 19 GIU - "Abbiamo parlato del gas e in Ucraina c'è una situazione di emergenza. Si tratta di trovare un accordo tra ciò che la Federazione russa mette sul tavolo come contributo e l'Unione europea. Si tratta di una somma non minore di 3-4 miliardi di euro". Lo afferma il premier Silvio …

La pace tra papi e Gheddafi

Si fa un gran discutere di questa visita in Italia del dittatore libico, accolto con tutti gli onori dal nostro governo, ennesima occasione per coprirci di vergogna con il resto del mondo, il torcicollo del premier, la laurea ad honorem in quel di Sassari, tenda a Villa Pamphili, lezione alla Sapienza, diritti umani calpestati, respingimenti …

I senza testa

I cinque figli di Berlusconi, di primo e secondo letto, scendono in campo indignati per le parole di Franceschini che richiamano alla mente un rozzo slogan in voga nelle campagne elettorali americane del secolo scorso ("comprereste una macchina usata da quest'uomo?"). "Non tutto - affermano in una nota - si può sottoporre ad un sondaggio. …

Un ministro mite

Non c'è solo Repubblica a porre domande indiscrete al nostro premier. Addirittura il Financial Times gli dedica un editoriale in prima pagina descrivendolo come "un pericolo" per l'Italia anche se "chiaramente non è un altro Mussolini: ha squadre di veline, non di camicie nere".Il pericolo rappresentato da Berlusconi, dice il quotidiano finanziario, è di "svuotare …

Per fortuna che c’è “papi”

Il prodotto interno lordo dell'Italia è calato nei primi tre mesi dell'anno del 5,9% rispetto allo stesso trimestre del 2008. Dati tanto negativi non si registravano dal 1980, cioè dall'inizio della serie storica. Peraltro, quattro trimestri consecutivi di calo non si vedevano dal 1992-1993, quando i cali furono sei, ma di minori entità. Sulla base …

Il Signore della Nato

Riprendo da Phastidio.net la "notizia del giorno":Come riferisce ilGiornale, l'ottimo primo ministro danese Anders Fogh Rasmussen è stato designato Segretario Generale della Nato, dopo vittorioso pressing telefonico del premier italiano su Erdagon, primo ministro turco evidentemente discendente di Aragorn. In serata conferenza stampa di Gollum.Pubblicato su Il Diario di Perestroika

%d bloggers like this: