Il Presidente Trump viaggia anni luce avanti ai suoi avversari politici, per questo ha vinto le elezioni e continuerà a vincere e ad allargare la sua base elettorale, a dispetto di tutti i liberal media e democratici che lo odiano e demonizzano.

 

In occasione degli incidenti di Charlottesville, Trump ha rispolverato, come un vecchio, navigato, politico italiano democristiano, la teoria degli “opposti estremismi”. Gli estremisti hanno reagito come previsto, come degli idioti, riversando tonnellate di retorica antifascista ed elogiando la violenza di sinistra.

 

Bisognerebbe ricordare a questi utili imbecilli che la teoria degli “opposti estremismi” risultò molto efficace poiché esemplificativa di un’intera situazione sociale e di un intero programma politico; fece molta presa nel linguaggio politologico dell’epoca e contribuì a mantenere la coesione dell’elettorato moderato attorno ai partiti dell’area centrista, complessivamente forti di circa il 60% dei consensi.

 

Appunto, proprio quello che vuole Trump, la maggioranza silenziosa, che la pensa come lui.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s