Il presidente russo Vladimir Putin ha offerto asilo politico a James Comey, nel caso l’ex direttore dell’FBI dovesse subire qualche forma di persecuzione negli Stati Uniti.

La prima cosa che ha attratto la mia attenzione -ha spiegato Putin- è stata la dichiarazione dell’ex direttore FBI secondo la quale [Comey] crede che ci fu un intervento russo nel processo elettorale americano, ma nello stesso tempo non ha fornito alcuna prova“.

Così, dopo Snowden e Steven Seagal, anche Comey emigrerà in Russia e lo vedremo galoppare nella tundra a torso nudo? Ai posteri l’ardua sentenza.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s