Ben Bernanke, anche se l’economia si trova su un terreno più stabile, non si aspetta una rapida ripresa economica. E’ quanto ha affermato il presidente della Federal Reserve parlando ad un gruppo di banchieri alla conferenza annuale della Fed di Kansas City tenutasi a Jackson Hole, nel Wyoming. “L’attività economica sembra stabilizzarsi negli Stati Uniti e fuori del paese” ha detto, ed ha aggiunto che le prospettive per un ritorno a breve termine della crescita “sembrano buone” ma la ripresa economica “sarà probabilmente relativamente lenta all’inizio, con la disoccupazione in diminuzione solo gradualmente dagli alti livelli”. Per chi è disposto a soffrire e conosce l’inglese, qui il testo completo del discorso. Se poi volete sapere se Bernanke è uno che c’azzecca, leggetevi questo articolo su Repubblica del 10 giugno 2008, giusto 14 mesi fa, alla vigilia del crollo di Settembre-Ottobre.

1 Comment

  1. Rampini ha sottolineato che essendo in odore di rielezione/sostituzione il buon Bernanke sta facendo di tutto per tenersi la poltroncina, che insomma un certo potere lo da', quindi sarebbe capace di prendersi i meriti di tutto ( ha fatto quello che una banca centrale può fare: stampare soldi , tanto paga lo stato ).Quello che Rampini non ha sottolineato è che le foreclosures faranno straripare il fiume dei debiti dagli argini che hanno tirato su e che prima o poi il vaso di Pandora del Mark to Market andrà aperto. Cosa si troverà dentro ?

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s