Ormai alla Borsa di New York si farebbero anche con la magnesia. Scrive il Wall Street Journal:

La sorprendente debolezza dei dati riguardanti le vendite al dettaglio e l’inflazione, accoppiata con un certo scetticismo circa la salute del settore bancario, ha suscitato all’inizio della giornata un forte ribasso del mercato. Ma le azioni hanno ridotto le perdite dopo che il Dipartimento del Commercio ha comunicato che le scorte di magazzino sono scese nel mese di febbraio più di quanto previsto dagli economisti, il che suggerisce che la domanda sta mettendosi in pari con l’offerta.

Intanto quattro uomini in una banca metalli di Valenza rubano 500 chili d’oro, per un valore di dieci milioni di euro. Anche la criminalità si adegua.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s