Preceduto nei giorni scorsi dal martellante battage pubblicitario di Milano Finanza, il Monte Paschi Siena si appresta a chiedere aiuto a Tremonti.

Infatti il Direttore Generale Antonio Vigni ha riconfermato oggi l’interesse della Banca per il prestito obbligazionario del governo italiano che potrebbe essere lanciato nelle prossime settimane.

“Confermiamo il nostro interesse per il cosiddetto Tremonti bond,” ha detto Vigni “voglio sottolineare che il pacchetto italiano di aiuti non è un piano di salvataggio come quello che abbiamo visto negli Stati Uniti”.

Sottolineatura quanto mai opportuna perchè chiedere un prestito al governo ad un tasso del 7,5% più che a un salvataggio assomiglia sicuramente a qualcosa che in Italia viene descritto con tutt’altro termine.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s